Accesso rapido:

 

Bando Elettromobilità (EMEurope 2016)

16/12/2016 Agevolazioni per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nell'ambito dell'elettromobilità

Scadenza: 06/02/2017

Pubblicato dalla Regione Piemonte, il bando Elettromobilità prevede l’attivazione di bandi transnazionali congiunti nel quadro della rete EMEurope a sostegno di attività collaborative di R&S nel settore della mobilità elettrica promossi da piccole e medie imprese, grandi imprese in partenariato con altri soggetti delle regioni europee partecipanti alla rete EMEurope, coerenti, in quanto ad applicazioni e ricadute, con le 6 aree di innovazione identificate nella strategia di specializzazione intelligente regionale (aerospazio, automotive, chimica verde e clean technology, made in Piemonte – Agroalimentare e tessile, meccatronica e scienze della vita) e con le traiettorie trasversali resources efficiency e smart, ed in particolare nei seguenti ambiti di attuazione:

1. System integration (transport, urban and sub-urban areas);

2. Integration of urban freight and city logistics in e-mobility;

3. Smart Mobility concepts and ICT applications;

4. Public Transport;

5. Consumer behaviour and societal trends.

  

Dotazione finanziaria

Il presente bando dispone di una dotazione finanziaria di € 23.000.000 di cui la Regione Piemonte mette a disposizione € 1.500.000 per i suoi beneficiari.

 

Destinatari e intensità

L'agevolazione è concessa nella forma di un contributo alla spesa calcolato sui costi ammessi a finanziamento e con le seguenti intensità massime:

  • per le Micro e le Piccole Imprese fino al 55%;
  • per le Medie Imprese fino al 45%;
  • per le Grandi Imprese fino al 35%.

Il contributo alla spesa non potrà in ogni caso superare € 500.000,00 per progetto. Nell’ipotesi di presenza di più soggetti piemontesi nel medesimo progetto, tale massimale deve intendersi con riferimento alla parte piemontese del progetto nel suo complesso e non al singolo partner piemontese. Pertanto, se i partecipanti piemontesi coinvolti nello stesso progetto sono più di uno, la somma dei contributi che potranno essere concessi cumulativamente non potrà essere superiore a € 500.000,00.

Secondo quanto previsto dalle “Guide for Applicants” del programma EMEurope, il contributo complessivamente richiesto dai due partner di progetto che richiedono l’aiuto più elevato non potrà superare l’85% dei costi ammissibili di progetto.

 

Modalità e Tempi

La light proposal dev’essere presentata obbligatoriamente in lingua inglese ed esclusivamente dal coordinatore del progetto tramite l'applicativo web di Electric Mobility Europe disponibile sul sito https://www.electricmobilityeurope.eu/information-for-applicants/ entro le ore 17.00 (CET) del 6 febbraio 2017.

Successivamente all’invio della light proposal ogni partecipante piemontese, sia esso coordinatore o partner di progetto, deve presentare domanda di agevolazione via Internet attraverso la compilazione del modulo telematico reperibile sul sito http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-finanziamenti-domande, e inoltrare entro il 13 febbraio 2017 a Finpiemonte il file di testo della domanda (pdf) insieme agli allegati obbligatori, via PEC all’indirizzo finanziamenti.finpiemonte@legalmail.it, previa apposizione sul modulo di domanda della firma digitale del legale rappresentante o del soggetto delegato con poteri di firma.

Nella seconda fase, i soggetti che hanno superato positivamente la prima fase sono invitati a presentare la full proposal, obbligatoriamente in lingua inglese ed esclusivamente dal coordinatore di progetto tramite l’applicativo web di Electric Mobility Europe sopra citato, entro il termine che verrà formalmente comunicato dalla Rete (indicativamente maggio/giugno 2017).

 

Il supporto di Torino Wireless

La Fondazione Torino Wireless fornisce supporto agli aderenti al Polo ICT e al Cluster SmartCommunitiesTech per:

  • interpretazione tecnica e procedurale: verifica della rispondenza del progetto ai temi del bando e ai criteri di valutazione
  • costruzione partenariato: identificazione competenze necessarie alla buona riuscita del progetto e ricerca partner
  • sviluppo della proposta progettuale: supporto alla qualificazione della proposta rispetto ai requisiti del bando e ai criteri di valutazione nelle diverse fasi del bando
     

Per ricevere il supporto di Torino Wireless o segnalare specifici quesiti tecnici sul bando si prega di inviare una email a bandi@torinowireless.it 

  

Informazioni e documenti

Per maggiori informazioni e per scaricare tutti i documenti:

 

News & Eventi

21Giugno

INDUSTRIA 4.0 - Le agevolazioni pubbliche a sostegno delle imprese

Oltre al Piano nazionale Industria 4.0 - con un focus specif...

Agenda di Ricerca e Innovazione delle imprese del Polo ICT

Hai un'idea progettuale? Partecipa alla costruzione della no...

13Giugno

Piemonte Digitale

Il Convegno si propone di mettere in luce le esperienze pi&u...

27Giugno

La sanità digitale in Piemonte

L'incontro porrà i professionisti e le loro comp...

Last tweets