Accesso rapido:

 

La Città di Torino cerca partner per Living lab su economia circolare

Scadenza candidature 31 gennaio 2018

News pubblicata il 03/01/2018

Fino al 31 gennaio 2018Ā è aperto l’Avviso esplorativo per presentare la propria manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata per unĀ servizio di accompagnamento, animazione e promozione territoriale di un Living LabĀ dedicato al tema dell’economia collaborativa e circolare, che verrà lanciato nella primavera del 2018.

Il progetto èĀ una delle azioniĀ delĀ Piano Periferie AxTOĀ (azione 3.02 "Innovazione in Periferia", sotto-azione "Living Lab"), finanziato nell'ambito del programma per la riqualificazione urbana e per la sicurezza delle periferie dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Con questa azione la Città vuole cogliere le potenzialità sottese alle tematiche dell’economia collaborativa e circolare, promuovendo – secondo la logica del Living Lab – sperimentazioni orientate alĀ co-sviluppo, testing e sperimentazioneĀ di nuove sistemi, strumenti, servizi – anche abilitati da soluzioni e/o piattaforme tecnologiche – che rispondano alleĀ sfide sociali e di qualità della vitaĀ nelle aree individuate dal Piano AxTO,Ā e che siano in grado di favorire laĀ valorizzazione degli scambi sociali, il riuso di beni e risorse strumentaliĀ eĀ forme sostenibili di consumo e organizzazione dei servizi di prossimità su scala di quartiere. Il tutto inquadrato in una logica utile a valutare il potenziale accesso e la sostenibilità sul mercato, verificando e testando – in condizioni reali – la risposta dello stesso all'iniziativa proposta.

Possono presentare la propria candidatura alla manifestazione di interesse gli operatori economici di cui all’art. 45 del d. lgsl. 50/2016 nonché Associazioni, Fondazioni ed altri organismi non aventi scopo di lucro, sia in forma singola che raggruppata.

I candidati dovranno disporre di esperienza e competenze idonee per gestire e supportare la Città di Torino, per tutta la durata del Living Lab (circa 18 mesi), nelle attività di promozione dell’iniziativa, in quelle di valutazione delle proposte di sperimentazione che perverranno, nelle attività di accompagnamento alle proposte ammesse, nella comunicazione, diffusione e networking a livello locale, sovralocale, nazionale ed europeo, nelle attività di valutazione dei risultati.

L’importo a base di gara per l’espletamento del servizio richiesto ammonta aĀ 80.000 euro iva inclusa.

Per maggiori dettagli, si rimanda all'AvvisoĀ pubblicato sullaĀ sezione Appalti e Bandi del sito della Città di Torino.

Last tweets