Accesso rapido:

 

Il modello Torino City Lab all'Assemblea Nazionale Smart Communities

La Città diventa Laboratorio Urbano di Innovazione di Frontiera

News pubblicata il 04/12/2018

Durante l’assemblea nazionale del Cluster SmartCommunities – Le persone, i dati, le tecnologie: trasformare le nostre comunità oggi per costruire un domani migliore – svoltasi giovedì 29 novembre, si è parlato di città del futuro e di come costruire oggi città intelligenti, inclusive e sicure. Un tema su cui la città di Torino è impegnata da anni con una cultura dell’open innovation che caratterizza le politiche di innovazione dell’amministrazione.

Paola Pisano, assessora all'innovazione della Città di Torino, ha presentato Torino City Lab, il laboratorio di innovazione aperto e diffuso della città che offre supporto alle aziende nelle attività di co-sviluppo e di testing di soluzioni innovative di frontiera in un contesto reale.

L’assessora ha raccontato agli oltre 200 partecipanti all'Assemblea che, proprio a partire dall'esperienza dei Living Lab settoriali, come il Lab IoT la Città di Torino ha scalato la propria policy a supporto dell’innovazione e dell’attrazione di imprese con Torino City Lab che trasformerà Torino in un laboratorio sempre aperto dove sperimentare in ogni area prodotti, servizi e modelli basati su tecnologie nuove e capaci di migliorare le nostre vite. Guarda il video sul sito torinocitylab

A seguire, Elena Deambrogio, Responsabile Smart City e Progetti Europei della Città di Torino, ha illustrato il portale www.torinocitylab.it una piattaforma di testing sempre aperta dove le imprese possono sottoporre il loro progetto di sperimentazione a un team dedicato che ne analizza la fattibilità e procede con il rilascio delle autorizzazioni alla sperimentazione nel minor tempo possibile, grazie alla semplificazione delle procedure.

 

 

 

 

 

Con Torino City Lab, la Città si propone di rafforzare le attività di supporto all'effettiva realizzazione delle attività di testing di interesse delle imprese attraverso i suoi principali asset:

  • la capacità di semplificare la gestione amministrativa e burocratica e rilascio di autorizzazioni
  • la conoscenza della città stessa e dei suoi cittadini
  • la partecipazione a network internazionali di città interessate alla diffusione e condivisione di innovazione
  • in casi specifici, aree della città dedicate alla sperimentazione di specifiche tecnologie a fronte di specifici protocolli d’intesa con enti autorizzativi (es. Autonomous car, Droni, 5G, ecc.)

Per maggiori informazioni: www.torinocitylab.it/it

    

Last tweets