Accesso rapido:

 

Aggiornata la scheda di misura per i nuovi bandi dei Poli di Innovazione

La Regione Piemonte conferma l'imminente uscita dei bandi

News pubblicata il 25/10/2018

Con Deliberazione di Giunta n. 9-7684 del 12-10-2018 - SOSTEGNO ALLE IMPRESE PER REALIZZAZIONE PROGETTI - POLI - MODIFICA SCHEDA, la Regione Piemonte ha aggiornato la scheda tecnica¬†della misura a sostegno di progetti di R&S proposti, anche in forma collaborativa, dalle imprese già associate o che intendano associarsi ai Poli di Innovazione. La misura è finanziata con 65 milioni di euro, demandando alla Direzione Competitività del Sistema regionale la successiva approvazione¬†di due¬†appositi bandi.¬†

La misura

La misura prevede tre linee di intervento:

  • Linea¬†I: progetti grandi con assunzione in alto apprendistato
  • Linea II: progetti grandi¬†senza assunzione in alto apprendistato
  • Linea III: progetti piccoli, studi di fattibilità e servizi (max 10% delle dotazione della misura)

La misura pubblicata conferma le indicazioni fornite in precedenza da Torino Wireless¬†agli aderenti al Polo ICT in riferimento ai principali vincoli e requisiti di ammissibilità di progetti e beneficiari, tipologia ed entità dell'agevolazione.¬†

Il testo della delibera e della scheda tecnica ad essa allegata è disponibile qui: scarica il PDF.

 

Novità

Ecco le principali novità:

  • le grandi imprese, partner nei progetti presentati sulle linee I e II, non potranno sostenere più del 70% del costo del progetto (anziché 60%)
  • il credito agevolato sulla Linea I e II sarà erogato da una banca cofinanziatrice che valuterà il merito creditizio dei beneficiari.
    A tal proposito, la Regione ha ritenuto di coinvolgere il sistema bancario come soggetto cofinanziatore, al fine di favorire un maggior effetto di leva sulle risorse messe a disposizione. Pertanto l’attività di valutazione del merito creditizio sarà espletata dal sistema bancario, anziché da Finpiemonte.
  • la Linea III – studi di fattibilità preliminari ad attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale (per valori inferiori a 270k) include come tipologia di beneficiario anche le grandi imprese (prima era rivolta solo alle PMI).

Prossimi passi

Ci aspettiamo l’uscita del bando entro la fine dell’anno.

Entro la¬†prima settimana¬†di novembre, Torino Wireless darà indicazioni in merito ai tempi¬†e modi di presentazione dei progetti, studi di fattibilità e servizi.

Per maggiori informazioni è possibile contattare¬†il team del Polo ICT all'indirizzo: info@poloinnovazioneict.org

 

Last tweets