Accesso rapido:

 

L’ospitalità si scopre intelligente con i Poli di Innovazione

Torino Wireless ed Environment Park puntano i riflettori sulle soluzioni hi-tech per le strutture turistiche e alberghiere, in un pomeriggio fitto di appuntamenti B2B

News pubblicata il 22/06/2018

Si è svolta¬†ieri, giovedì 21 giugno,¬†presso Copernico Torino Garibaldi, la 39ma edizione del Corporate Meeting, organizzato dai Poli ICT (Torino Wireless) e CLEVER (Environment Park). Più di¬†70 rappresentanti del mondo imprenditoriale hanno potuto approfondire la conoscenza dei Poli e dei loro aderenti.¬†Ben 18 le imprese innovative sul palco dello speed pitching e 57 gli appuntamenti B2B svolti successivamente per ottenere nuovi contatti e stringere partnership progettuale e anche commerciali, vista la presenza in sala di enti turistici e catene¬†alberghiere.

L’incontro si¬†è aperto con il lancio del progetto europeo COSME¬†Sentinel, di cui Torino Wireless è partner, che sta costruendo una strategia internazionale per portare le PMI che operano in ambito energetico, idrico e ICT ad approcciare mercati emergenti nel settore hospitality oltre le frontiere dell’Unione Europea.

Sei interessato a entrare in una filiera europea per il mercato globale dell'hospitality? Compila la nostra survey.

Si è parlato¬†inoltre delle attività del Polo CLEVER e dei progetti europei¬†STEPPING¬†e¬†PEACE_Alps¬†nella diffusione dei contratti EPC per la riqualificazione degli edifici pubblici come opportunità per le imprese dei settori Building e ICT. ¬†

Ricca di novità interessanti lo speed pitching delle imprese aderenti ai Poli di Innovazione.

SCARICA TUTTE LE PRESENTAZIONI DELLE AZIENDE

La sessione ha preso il via con Sandro Ballurio di Canavisia, start-up innovativa della provincia di Torino che opera ne settore smart city e IoT, offrendo integrazione e sviluppo di soluzioni HW e SW, IoT per aziende ed enti pubblici e allestimento di soluzioni a servizio dell’outdoor. ¬†Tra queste le Smart Bench (sedute intelligenti), arredo urbano con servizi come la ricarica per gli smartphone, sensori per rilevare dati ambientali e di presenza, hotspot Wi-Fi e una web-app per fornire informazioni, interagire e condividere contenuti multimediali legati al luogo di installazione, il tutto stando comodamente seduti all'aperto. Canavisia è alla ricerca di collaborazioni con aziende del settore dell’hospitality per sviluppare nuovi servizi in linea con le nuove esigenze di smart living, ma anche con aziende ICT in ottica di integrazione con altre soluzioni hardware e software in ambito IoT.

Risparmiare sui consumi energetici degli edifici e rendere efficienti gli impianti. Questo uno degli obiettivi principali di Comai Torino, che opera dal 1992 proponendo soluzioni professionali per il monitoraggio e il controllo in ambienti tecnologici diversi, soprattutto in campo ambientale. Oltre alle stazioni meteo e la sensoristica wireless, propone sistemi di monitoraggio su piattaforma Web GIS dei parametri fisico-chimici per acque profonde e superficiali, per le dispersioni in atmosfera, per i sistemi di produzione del freddo, per il monitoraggio di sistemi di produzione di energie alternative (fotovoltaico, eolico, biogas, geotermico). Dal 2010, anche grazie alla partnership con il MOPI (Meteo Operation Italia – Centro Epson Meteo), Comai Torino propone sistemi integrati di controllo e previsione di produzione basati anche su dati meteo ad alta risoluzione (utilizzati in svariati campi: controllo impianti fotovoltaici/eolici e previsione di producibilità, protezione civile, dispersioni in atmosfera, …). Oltre a collaborazioni commerciali e di ricerca per bandi europei, l’azienda cerca anche collaborazioni tecniche per ricerca su sistemi di acquisizione dati a basso costo per ambiente, HACCP, industria.

Gigi Di Nunzio, co-fondatore di DNDG - Developing New Digital Goods, da oltre 15 anni all’avanguardia nella tecnologia Open source, ha presentato YES, Your Event System, una piattaforma intelligente che gestisce dall’inizio alla fine il processo organizzativo di eventi MICE: Meeting, Incentive, Congress, Exhibition. Dalla composizione del team di progetto alla catalogazione dei fornitori, dalla preventivazione alla direzione operativa, fino alla gestione consuntiva. DNDG è focalizzata anche su mercati verticali come Logistica, bancario e finanziario, industria metalmeccanica, medicale, travel, elettronica industriale e domotica. L’azienda cerca partner per la commercializzazione dei prodotti in Italia e in Europa e fornitori di servizi complementari per migliorare la value proposition del prodotto.

Capetti Elettronica produce sistemi di monitoraggio energetico & building automation con strumentazione wireless in tecnologia WINECAP™. Con 40 addetti, di cui 13 in R&D, e un fatturato 7,2 ML €, l’azienda è una PMI innovativa impegnata in numerosi progetti finanziati. Sabino Lamarca ha illustrato le soluzioni wireless per sistemi di monitoraggio energetico, strutturale & geotecnico, ambientale, museale: le apparecchiature per sistemi di telecontrollo e telegestione & BMS (Building Management System); non ultima la sensoristica wireless ultra low power, con autonomia delle batterie dai 4 ai 12 anni, da abbinare a sistemi di terze parti e con funzione datalogging che fornisce la garanzia del dato rilevato attraverso il protocollo WINECAP™ proprietario brevettato. Capetti Elettronica cerca aziende interessate a mantenere e incrementare le proprie quote di mercato nei settori della Building Automation, Internet of Things, M2M, ecc., attraverso l’integrazione di reti WSN con sensoristica customizzata.

Claudio Bronzini ha definito Elsynet¬†come il sarto delle telecomunicazioni. Il gruppo opera nel settore delle Tlc e dell’IT su tutto il territorio nazionale, con specializzazione nella telefonia terrestre, nelle connessioni a banda larga e nelle soluzioni a valore aggiunto. Tra gli ultimi nati in casa Elsynet: Remote Magic Box e supporto ai LoRaWan protocols, in ambito IoT. Il marketing manager ha sottolineato come l’azienda sia alla ricerca di aziende per sviluppo di partnership in cui Elsynet possa contribuire in termini di banda trasmissiva e monitoraggio per sviluppare nuove soluzioni end to end.

Enerbrain migliora le performance finanziarie e il comfort dei grandi edifici, in poco tempo e senza alcuna modifica agli impianti. A presentare l’azienda Jacopo Toniolo, Industry & Consulting Director, che ha illustrato il sistema di controllo dell’edificio che impara da solo ottimizzando gli impianti a seconda dell’uso e della presenza di persone nei vari ambienti, garantendo comfort e qualità dell’aria e riducendo i consumi. Tra i casi di successo un’installazione per Carrefour su 15.000 metri quadri, dove si è ottenuto un risparmio del 50% sull’energia per i ventilatori e del 42% del gas per il riscaldamento. ¬†

Sono quattro le aree principali in cui opera Eurix: Energy Efficiency, Cybersecurity, Digital Content Management, Application Engineering. Paolo Decarlini e Massimo Amerio hanno presentato un interessante sistema di gestione dell’energia degli edifici (BEMS) e soprattutto il loro MarketPlace per la gestione dei flussi finanziari legati all’interscambio di energia, EOS3, che ha all’attivo impianti controllati in 50 siti, con 170 utenti e un risparmio di energia del 29%. L’azienda offre competenze in ambito ICT su tecnologie blockchain e nel settore energia (automazione e gestione energia), oltre a competenze nella gestione dei progetti. Eurix è alla ricerca di collaborazioni commerciali, R&D su progetti finanziati, ampliamento dell’offerta di prodotti e servizi.

Nata nel 2012, IRIS¬†conta su un team multidisciplinare di dodici persone con competenze in Ingegneria, materiali, architettura, sostenibilità ambientale. Il CEO Manuel Lai ha raccontato la partecipazione al progetto di ristrutturazione di una borgata alpina in Alta Valle Po, per trasformarla in laboratorio a cielo aperto per la sperimentazione di nuove tecnologie per la gestione autosufficiente di luoghi isolati in termini di acqua, rifiuti, materiali da costruzione ed energia. Un’opportunità per IRIS di integrare tecnologie per la produzione e la gestione di energie rinnovabili, e per il riciclo e riuso di risorse. L’azienda è alla ricerca di soluzioni integrate «Smart Rural», che comprendano la gestione ottimale del trasporto di merci e persone in montagna, il monitoraggio e gestione della sicurezza e della manutenzione degli impianti, il Waste Management, il monitoraggio ambientale e la misurazione intelligente di acqua, gas, elettricità e calore.

Con due sedi ad Aosta e Strambino (TO), trentasette addetti e una storia informatica che inizia nel 1986, Laser¬†presidia oggi tre aree di business: Digital Communication, Software Development, Back Office Services. Anna Paganelli ha presentato la piattaforma Krake®, utilizzata per realizzare app mobile, web, e-commerce e per gestire progetti di proximity marketing e direct marketing, promuovendo località e attrazioni turistiche con notifiche push, notifiche beacon, geofencing e integrando anche tutti gli strumenti di analytics e reporting. Laser è partner di università, centri di ricerca, e grandi aziende come Vodafone Italia e NTT Data, ed è alla ricerca di partner con la voglia di intraprendere sviluppi digitali per promuovere turismo e territorio, oltre ad aziende del settore ospitalità che puntano sui servizi digitali e sulla comunicazione alla clientela.

Leap Factory realizza smart buildings: dall’alta quota al nuovo turismo ecologico. Propone moduli abitativi prefabbricato di design ad alta efficienza energetica, che si gestiscono da remoto e raccolgono i dati esperienziali. L’azienda è in grado di offrire soluzioni per l’infrastrutturazione dell’ospitalità turistica innovative, ecologiche e adatte all’integrazione IT, con un piano di distribuzione world wide e un team R&D esperto in Building Automation, Building Integration, IoT, Gestione Turistica e Realtà virtuale.

SCARICA TUTTE LE PRESENTAZIONI DELLE AZIENDE

Marco Fantino è amministratore delegato di M&PF Srl, azienda leader nella gestione degli impianti di contabilizzazione del calore. In particolare, realizza sistemi di contabilizzazione diretta e indiretta per consumi energetici e idrici, agevolando la diffusione di sistemi completi di apparati per la lettura dati da remoto e integrando sistemi informatici al servizio delle attività di lettura dati. L’azienda cerca partner per condivisione in ottica open data di informazioni in ambito climatico, puntuali e statistiche, a livello nazionale. Il principale mercato di riferimento è quello residenziale condominiale, perciò M&PF è interessata a coinvolgere gli attori di filiera, dal distributore di energia sino al condomino (utente finale), passando per gestori calore (SSE) e amministratori.

Con Ilario Gerlero, Engineering Manager di Modelway, si è parlato di innovazione industriale basata su intelligenza artificiale e di sensori virtuali sviluppati direttamente a partire dai dati. L’azienda, spinoff del Politecnico di Torino, ha sviluppato la tecnologia DVS® - Direct Virtual Sensor che è in grado di migliorare il compromesso tra risparmio energetico e soddisfazione degli utenti, utilizzando i dati dell'edificio per stimare parametri ambientali critici o prestazioni dell'impianto. Il sistema si integra perfettamente nel sistema di gestione dell’energia dell’edificio e consente di risparmiare fino al 30%. Modelway cerca partnership industriali per penetrare il mercato con prodotti IoT per diagnostica di bordo e manutenzione predittiva, grazie alla disponibilità di KPI di processo e sistema. L’azienda cerca inoltre partner per cofinanziare progetti R&D.

Motion Pixel raccoglie un team flessibile di professionisti per creare video per aziende, eventi, prodotti e servizi. Si distingue per la forte competenza in Motion Graphic & Video VR, anche interattivi. Un’esperienza VR interattiva esplorabile a 360° fornisce una sensazione di immersione totale, in cui è possibile presentare strutture, raccontare il territorio, esplorare un luogo attraverso le voci dei protagonisti, in una soluzione perfetta per l’ospitalità. Motion Pixel è alla ricerca di strutture o complessi turistici per ottimizzare produzione e abbassare i costi e partner con cui sviluppare soluzioni integrate.

Neodelis sviluppa e commercializza soluzioni LED intelligenti per industria, terziario e pubblica amministrazione. Flavio Ghirardi, Amministratore unico, ha illustrato l'intelligenza integrata della piattaforma Ecolumiere, in cui le sorgenti luminose cooperano, scambiandosi informazioni che ne determinano l'adattamento in base alle condizioni ambientali. Senza necessità intervenire sull’impianto esistente, semplicemente sostituendo le lampadine, si crea una rete di luci in grado di realizzare un adattamento continuo della luminosità in base alla luce proveniente dall’ambiente esterno, garantendo l'illuminazione ottimale in ogni zona e riducendo il consumo di energia. Le lampade Ecolumiere, brevettate da Neodelis, sono state progettate con la collaborazione del Politecnico di Torino. L’aziende è alla ricerca di partner R&D per nuove idee, sviluppo sistemi embedded e montaggio di circuiti elettronici. Sul piano commerciale cerca partner per progetti di riqualificazione in ambito lighting, ESCo, produttori di sensori e soluzioni hardware e software per rivendita e integrazione.

Soluzioni innovative ad elevato valore aggiunto per i media digitali. Di questo si è parlato grazie a Planet, leader italiano per la realizzazione, gestione e distribuzione di progetti di video comunicazione e media digitali, che fornisce il know how e le soluzioni necessarie per soddisfare le esigenze di gestione e utilizzo del video in ambito enterprise, educational, OTT e PA. Domenico Bernardo, ha raccontato il progetto sviluppato per tutti i brand delle divisioni Alpitour e Francorosso: una web app di interfacciamento verso le agenzie (B2B) tramite piattaforma Garavot, il video CMS per la gestione dei contenuti multimediali. Planet ricerca sinergie commerciali e tecnologiche per la progettazione e¬† conduzione di progetti condivisi per creazione e distribuzione di contenuti multimediali ad alta qualità , Live e¬† on demand su Intranet e Internet; Digital Learning and Communications; Web TV, IP TV, Digital Signage.

Regola è fornitore di soluzioni focalizzato sulla gestione delle emergenze a servizio della sicurezza pubblica e delle imprese private. Il general manager Massimiliano Palma ha illustrato EarthQuakeGuard & StructuralGuard, il servizio per la mitigazione del rischio sismico e strutturale, e nowtice, il servizio di Early warning & Mass alerting per la sicurezza in ambito turistico e ricettivo, in grado di creare segnali di allerta pubblica e privata. Con queste soluzioni l’azienda ha partecipato alla sperimentazione «Avviso IoT/IoD» della Città di Torino, abilitando la mitigazione sismica e strutturale degli edifici. Regola sta cercando partner e system integrator che operino in ambiti quali TLC, Smart Buldings, Turismo e Ospitalità, IoT, Sensing & Monitoring.

Route220 nasce nel 2014 come start up innovativa con l’obiettivo di fornire un servizio rivoluzionario e completo a chi guida elettrico. Oggi gestisce evway, app e piattaforma proprietaria completa di stazione di ricarica,¬†sistema digitale e servizi innovativi per la e-mobility e per il viaggiatore responsabile. Una mappa¬†per chi guida elettrico, completa e interattiva di tutte le stazioni di ricarica, in Italia e in Europa, accompagnate dall'indicazione di punti di interesse e di attività commerciali nelle vicinanze. La mappa è un punto di visibilità e di promozione per tutte quelle strutture che offrono un servizio di ricarica, con l’obiettivo di trasformare ogni sessione di ricarica di veicoli elettrici in un’esperienza positiva. L’azienda è di fatto il primo operatore italiano interoperabile con oltre 60 operatori Europei. Route220 cerca collaborazioni con enti turistici, strutture ricettive, pubblica amministrazione e attività commerciali.

«Hotel, ristoranti, agenzie di viaggio, enti turistici sono sempre più chiamati a rivoluzionare la loro offerta di soggiorno con soluzioni tecnologiche innovative, - spiega Laura Morgagni, direttore Torino Wireless - per realtà piccole e medie questi incontri sono opportunità insostituibili per conoscersi e fare rete», prosegue Morgagni «creare nuovi contatti e stringere partnership in vista di progetti di ricerca, sviluppo di nuovi prodotti o di accordi commerciali. In questo appuntamento riuniamo tutta la filiera per creare opportunità per le nostre associate e ovviamente stimolare nuovi business.»

«Eventi come il¬† Corporate Meeting Smart Building & Hospitality – sottolinea Davide Damosso, direttore Environment Park -¬†¬† permettono alle aziende aderenti al Polo Clever di presentare a un pubblico interessato le proprie soluzioni all’avanguardia e, nello stesso tempo, di creare sinergie con altre imprese per la realizzazione di progetti comuni. Il compito di Environment Park, in qualità di gestore del Polo,¬† è quello di facilitare la nascita di queste collaborazioni e di sostenere le singole realtà nello sviluppo del loro percorso di innovazione nell'ambito dell’Energy and Clean Technologies ».

Conclusa la prima parte del meeting, tutti i presenti sono stati invitati nella Lounge di Copernico per un¬†aperitivo di networking, un momento conviviale in cui è stato possibile un primo approfondimento delle informazioni apprese nella sessione precedente, un momento informale per consentire una stretta di mano e lo scambio di biglietti da visita.

La seconda parte del pomeriggio è stata dedicata agli¬†incontri B2B¬†con le imprese speaker, con ¬†57 appuntamenti organizzati, che si sono svolti nella splendida cornice della Library di Copernico. Gli incontri B2B sono stati programmati dal team del Polo in tempo reale durante la sessione di Speed Pitching mediante messaggistica istantanea, garantendo ai partecipanti un primo momento strutturato di contatto.

Un format che anche questa volta ha riscosso ampi consensi, poiché permette ai partecipanti di dare una forte accelerata alle attività di business networking, svolgendo in un unico pomeriggio di lavoro tutte le operazioni che normalmente richiedono lunghi tempi di gestione e realizzazione.

 

   

Last tweets